La fase 2 e un mercato che non si è mai fermato

Dal 4 maggio le nostre agenzie sono di nuovo aperte, ma i nostri clienti, e coloro che ci hanno seguito nelle ultime settimane, sanno bene che in realtà noi non ci siamo mai fermati.
#Iorestoproduttivo, soprattutto per chi ha seguito, non è stato solo un hashtag da utilizzare sui social, ma un vero e atteggiamento finalizzato a supportare i clienti che ci hanno scelto e coloro che hanno esigenze di compravendita.

Lo smart working ci ha permesso di continuare a lavorare e di analizzare con ancora più attenzione le richieste degli utenti. Per questo abbiamo notato come, dopo una prima battuta d’arresto, le ricerche degli italiani sul nostro portale siano aumentate sempre di più. Contro ogni previsione il mercato immobiliare non si era fermato e i numeri ci dicevano che l’emergenza non aveva cambiato le esigenze delle persone, anzi. Era chiaro già dalle ultime settimane di aprile che i nostri servizi di intermediazione fossero necessari soprattutto a tanti che da un giorno all’altro avevano visto l’Italia diventare zona rossa e sfumare la possibilità di realizzare i propri piani di vita.

Per capire se le nostre intuizioni fossero esatte, abbiamo preso in esame tre specifiche settimane, quella dal 16 al 22 marzo (la prima di lockdown), quella dal  20 al 26 aprile (ultima completa del mese) e quella dal 4 al 10 maggio (la prima settimana di riapertura).

Quindi abbiamo analizzato quattro parametri: le visite sul portale toscano.it, il numero di click sui nostri immobili, il numero di contatti ricevuti per gli immobili e il numero di appuntamenti fissati.

I numeri ci hanno dato ragione.

Tra la settimana 16-22 marzo e la settimana 20-26 aprile:

  • +83% di visite sul portale toscano.it
  • +24% il numero di click sui nostri immobili
  • +88% il numero di contatti ricevuti per gli immobili
  • +212% il numero di appuntamenti fissati

Tra la settimana 16-22 marzo e la settimana 4- 10 maggio, quindi con la riapertura delle agenzie:

  • +201% di visite sul portale toscano.it
  • +66% il numero di click sui nostri immobili
  • +366% il numero di contatti ricevuti per gli immobili
  • +727% il numero di appuntamenti fissati

Solo nelle prime due settimane dalla riapertura abbiamo:

  • effettuato 5.260 appuntamenti
  • raccolto 46 proposte
  • registrato 450 nuovi clienti che ci hanno affidato un immobile

Dati aggiornati al 19/05/2020.

Il mercato immobiliare è vivo e noi siamo qui pronti a sostenerlo. Non ci siamo mai fermati, i nostri agenti hanno sempre risposto alle richieste dei clienti e continueranno a farlo. Soprattutto adesso.